Informazioni sull'albero di glicine scarlatto

Informazioni sull'albero di glicine scarlatto


Anche se molto ammirato per i suoi brillanti colori rossi e arancione, l'albero di glicine Scarlet (Sesbania punicea) è considerato un fastidio da molti giardinieri a causa della sua natura invasiva e la sua struttura di pianta tossica.

Caratteristiche

Secondo CoolExotics.com, il glicine Scarlet produce baccelli crepitii, foglie decidue di 1 pollice e grappoli di fiori rosso-arancio brillante che sbocciano durante la tarda primavera e l'estate.

Tossicità

I semi del Glicine Scarlet contengono un ingrediente tossico chiamato una saponina, che è velenoso e possibilmente mortale per gli esseri umani, altri mammiferi e uccelli. Secondo Contra Costa giardinieri, sintomi di avvelenamento includono nausea, debolezza, vomito, depressione, diarrea e insufficienza respiratoria.

Crescita

Scarlatto Glicine alberi prosperano in robustezza zone 9 a 12, fiorisce meglio in pieno sole e cresce fino a tra 7 e 8 piedi di altezza.

Origine

Scarlatto glicine, noto anche come rattlebox, è originaria dell'Argentina, Uruguay e Brasile.

Natura invasiva

Alberi di glicine scarlatto sono invasivi. Ognuno può produrre e diffondere circa 500 semi ogni metro quadrato, che formano le zone dense di pennello che sorpassare le piante circostanti.


© 2018 deitranet.com | Contact us: webmaster# deitranet.com